ARTICOLI
Immagine Corporea - STRABUON BODYWORKS
17660
page,page-id-17660,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Immagine Corporea

dott-fabrizia-bracaglia-sbw-autore

In psicologia si usa il termine Immagine Corporea per descrivere come noi interiorizziamo il nostro aspetto fisico, una rappresentazione mentale o una mappa del nostro corpo, con il quale giudichiamo il nostro aspetto esteriore. L’autostima è quanto apprezziamo e rispettiamo noi stessi come persone, è l’opinione “reale” che abbiamo su noi stessi. Questo ha un’influenza su quanto ci prendiamo cura di noi stessi, sia emotivamente che fisicamente. L’immagine corporea e l’autostima s’influenzano reciprocamente, se odiamo il nostro corpo, non sarà facile sentirsi bene con noi stessi. Le persone con una buona autostima spesso hanno pensieri positivi sul loro corpo. Avere un’immagine del corpo positiva significa riconoscere le qualità individuali e i punti di forza che ci fanno sentire bene con noi stessi.


L’immagine del corpo che conserviamo nella nostra mente rispecchia raramente ciò che viene riflesso dallo specchio. Per molti di noi, l’immagine corporea è soggetta ad un certo grado di distorsione. La nostra percezione di come ci presentiamo è influenzata da una serie di fattori, come fattori sociali, cognitivi ed emotivi. E’ ormai accertato che le rappresentazioni del corpo nei media hanno un grande effetto sul modo in cui giudichiamo il nostro aspetto. Non è raro seguire modelli di moda o di persone celebri come immagini “ideali” di bellezza che vogliamo raggiungere, anche se la parte più logica di noi si rende conto che questa immagine è irraggiungibile (salvo che non siamo ancora in fase di crescita o sappiamo usare benissimo Photoshop).


L’immagine del corpo è il modo di vedere se stessi e immaginare come siamo. Avere un’immagine positiva del corpo significa che ti vedi con precisione, ti trovi bene nel tuo corpo e ti senti bene.


Tutti abbiamo un’immagine corporea, tutti abbiamo sentimenti riguardo il modo in cui ci vediamo e abbiamo idee e sentimenti su come ci vedono gli altri. L’immagine generale del corpo può variare lungo un continuum che va da molto positiva a molto negativa. A volte è difficile capire tutti i sentimenti che abbiamo rispetto al nostro corpo e a noi stessi, soprattutto quando siamo più giovani e ci stiamo ancora trasformando.


L’immagine del corpo cambia continuamente attraverso le diverse età e i diversi periodi della vita. L’immagine corporea inizia a costruirsi già nei primi mesi di vita e si sviluppa durante tutto l’arco di vita. A tre anni i bambini si riconoscono allo specchio, durante l’adolescenza il corpo subisce trasformazioni rilevanti e proprio in questo periodo l’immagine corporea si sviluppa ulteriormente con possibili stravolgimenti. Inoltre noi non sviluppiamo la nostra immagine corporea da soli. Le persone intorno a noi e la nostra cultura la influenzano fortemente. Abbiamo sia i messaggi positivi che negativi rispetto al nostro corpo, dai familiari e dagli amici, a partire da quando siamo molto giovani. Ad esempio, possiamo sviluppare un amore per l’esercizio fisico, sentirci forti e capaci se i nostri genitori condividono il loro piacere per l’attività fisica con noi. D’altra parte, si può sviluppare un’immagine negativa del corpo se i nostri genitori criticano il modo in cui appariamo.


L’immagine corporea è influenzata anche dal naturale processo d’invecchiamento e dalla nostra esperienza di vita. Abbiamo diversi sentimenti per i nostro corpo quando esso cambia. Come abbiamo visto alcune fasi della vita, come l’adolescenza, ma anche la menopausa, l’andropausa, sono momenti chiave in cui l’immagine del corpo di una persona può cambiare. Se le persone sono infelici, malate, depresse, sicuramente la loro immagine corporea ne risentirà. Il nostro stato emotivo influenza molto la nostra immagine corporea. Quando il lavoro o le relazioni diventano stressanti, molte persone notano che la loro immagine corporea può esserne influenzata negativamente.


Abbiamo messaggi continui sull’immagine corporea dalla televisione, riviste, film, Internet. Tutto quello che dobbiamo fare è guardarci intorno, i corpi nel mondo reale sono molto più vari ed unici rispetto a quelli che vediamo nei media e la bellezza sta proprio in questa unicità.


Le persone che accettano il modo in cui si vedono e si sentono bene con il proprio corpo il più delle volte hanno un’immagine positiva, hanno imparato a essere orgogliosi del loro modo di essere, sanno che alcune parti del loro corpo sono diverse da quelle degli altri, ma le accettano, apprezzandone le differenze e mettendo in risalto i loro pregi. E’ importante capire che non è solo l’aspetto che determina l’autostima.


Una parte importante per un’immagine positiva del corpo è data anche dal modo in cui ci sentiamo fisicamente e da ciò che il nostro corpo può fare, non solo dal modo in cui appariamo. Ad esempio, le persone che possono facilmente salire le scale possono avere un’immagine del corpo migliore di persone che faticano nel salirle.


Un’immagine del corpo negativa che influenzerà negativamente anche l’autostima, si sviluppa quando qualcuno si convince che il suo corpo non è all’altezza degli ideali della famiglia, ideali sociali, o dei media, ci sentiamo insoddisfatti, non riusciamo a vedere noi stessi come siamo veramente, non ci sentiamo meritevoli e pensiamo che tutto andrà male per noi. Le persone che hanno un’immagine negativa del corpo si guardano allo specchio e vedono loro stessi o le loro parti del corpo, come più o meno grandi o in modo diverso da come sono, questo può avere un effetto nocivo sulla salute ed il benessere.


Ho un immagine corporea positiva o negativa?
Ecco alcune domande da farti riguardo la tua immagine corporea:

    – Come ti senti quando ti guardi allo specchio?
    – Come ti senti quando vedi immagini di persone attraenti nelle riviste, in TV, o online?
    – Cosa credi che gli altri pensino guardandoti?
    – Ti capita mai di evitare attività l’esercizio fisico, lo sport, o essere in intimità con un uomo o una donna perché ti senti a disagio mostrando il tuo corpo?
    – Ti capita spesso di sentire critiche nel modo in cui ti vedono gli altri?
    – Di solito come rispondi quando la gente ti fa un complimento sul tuo aspetto?
    – Puoi elencare tre cose preferite del tuo corpo?
    – Ti capita spesso di sentirti geloso di altre persone per il modo in cui appaiono?


Consigli per avere un’immagine corporea positiva

Come si può mantenere un’immagine corporea sana?

Ecco alcuni suggerimenti:

    Tieni un elenco delle tue qualità positive che non hanno nulla a che fare con il tuo aspetto e trova parti del tuo corpo che ti piacciono.
    Circondati di persone che ti sostengono e che ti fanno sentire bene. La vita è una, è tua, non lasciare che gli altri ti dicano come viverla, magari stanno proiettando su di te le loro frustrazioni.
    Tratta il tuo corpo con rispetto e gentilezza.


Le persone possono scegliere di cambiare il loro aspetto in molti modi, per una serie di motivi.

Alcune persone scelgono di cambiare lo stile di vita, come ad esempio l’adozione di un regime alimentare sano e un programma di esercizio, al fine di perdere peso, aumentare la massa muscolare, o cambiare il loro corpo, e questa è una scelta sana. Altri smettono di mangiare ed eccedono nell’attività fisica e questa non è una scelta sana, anzi è dannosa per l’organismo.


La chiave è di avere attese realistiche sulla quantità di cambiamenti circa il nostro aspetto essere costanti nel raggiungimento graduale dei nostri obiettivi facendoci sostenere da persone positive. Se ci sono cose su di te che desideri modificare ed è possibile (come ad esempio essere più in forma) costruisci obiettivi ragionevoli e precisi, sviluppando gradualmente nuove abitudini.


Fai un piano per fare esercizio fisico due o tre volte a settimana, puoi anche iniziare con brevi periodi, e mangia cibi nutrienti. Quindi tieni traccia dei tuoi progressi fino a raggiungere il tuo obiettivo.


Fare una sfida con se stessi è un ottimo modo per aumentare l’autostima!
Quando rivolgiamo pensieri negativi su noi stessi, dobbiamo fermarci e provare a costruire la nostra autostima facendoci almeno tre complimenti ogni giorno e fare una lista di cose che in quel giorno ci hanno dato piacere. Può essere qualsiasi cosa, dal modo in cui sentivamo il calore del sole sul viso, al tramonto che abbiamo visto, un sorriso di tuo figlio, ascoltare la tua band preferita, o il modo in cui qualcuno rideva alle tue battute. Devi concentrarti sulle cose buone e gli aspetti positivi della tua vita.


Per alcuni questi problemi sono troppo difficili da gestire da soli. Alcune persone possono deprimersi, perdere interesse nelle attività o negli amici e farsi del male riducendo drasticamente l’apporto di cibo. Se ti senti in questo modo, può aiutarti parlarne con un amico o meglio con un professionista. Qualcuno che ti possa sostenere, che possa aiutarti a mettere la tua immagine corporea in prospettiva e darti un feedback positivo per il tuo corpo, le tue abilità e le tue capacità.
Se non è possibile rivolgerti a qualcuno che conosci, puoi scriverci.


La cosa più importante è quella di ottenere aiuto se senti che la tua immagine corporea e la tua autostima stanno danneggiando la tua vita.


Ricordarti che le persone affascinanti hanno delle particolarità che le rendono uniche e non sono perfette!


You hold the key to changing yourself. Nobody else can do it for you. Dare being your best self.

Questo sito usa cookie per fornirti una navigazione migliore. Se usi http://www.strabuonbodyworks.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi