ARTICOLI
FRULLATI E TISANE - STRABUON BODYWORKS
16947
page,page-id-16947,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

FRULLATI E TISANE













FRULLATO CAMPI DI FRAGOLE

INGREDIENTI (x1):

  • 225 gr di fragole fresche
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 125 gr di yogurt di soia alla fragola
  • 100 ml di latte di soia

PREPARAZIONE

1. Porre le fragole nel frullatore con yogurt, vaniglia e latte di soia.
2. Frullare.
3. Versare nel bicchiere e bere subito.

 

INFORMAZIONI
Strabuon ti propone la ricetta per un frullato da campione ideale per iniziare la giornata.
100% naturale e vegetale, ad alta digeribilità e con un gusto fragola al quadrato!
Fragole, latte di soia, vaniglia, yogurt di soia sono gli ingredienti di questa ricetta deliziosa da consumare al mattino per una giornata da campione!
Le fragole sono ricche di vitamine B, C, E e K e contengono anche ingenti scorte di minerali ottimi per la salute. Le fragole hanno inoltre proprietà antiossidanti e sono quindi un potente antiradicale.
La fragola è da godersi in tutti modi appena arriva la stagione. Questo frullato è profumatissimo ed indicato al mattino come alternativa alla classica colazione e perfetto come spuntino. Sportivi e non, provatelo, chiudete gli occhi… state camminando in campi di fragole!





FRULLATO ELISIR COLAZIONE

INGREDIENTI (x1):

  • 50 gr di albicocche secche
  • 100 ml di spremuta d’arancia
  • 100 ml di latte di aveva
  • 1 banana
  • Crusca di avena, q.b.

PREPARAZIONE

1. Porre le albicocche nel frullatore con la banana, il latte, succo di arancia.
2. Frullare.
3. Versare nel bicchiere e spolverare con crusca di avena.

 

INFORMAZIONI
Il frullato Elisir colazione è un preparato veloce da realizzare che può a tutti gli effetti sostituire la solita colazione con il vantaggio di essere molto nutritivo, pieno di vitamine e remineralizzante.
L’albicocca secca è ricca di minerali e di oligo-elementi preziosi per un buon funzionamento delle funzioni fisiologiche. I minerali contenuti nelle albicocche secche sono fosforo, magnesio, calcio, manganese, zolfo e potassio. Inoltre le albicocche secche sono ricche di vitamina C e di vitamina A (betacarotene) e ciò conferisce al frullato Elisir colazione proprietà antiossidanti mentre con l’arrivo del sole i carotenoidi contenuti nelle albicocche favoriscono l’abbronzatura essendo stimolanti naturali della produzione di melanina. Le albicocche sono anche di grande aiuto grazie alle loro proprietà anti anemiche e quindi indicate in stati di astenia psicofisica o di nervosismo e insonnia. Come ogni frutto conviene consumare le albicocche non acerbe ma ben mature il che è il caso della frutta secca.
La banana viene aggiunta al frullato elisir colazione per la cremosità ma soprattutto perché la banana è ricca di potassio, calcio e ferro inoltre ad un buon contenuto di vitamine A e B6, la quale facilita il metabolismo delle proteine da parte del corpo. La banana come le albicocche hanno proprietà antianemiche e sono quindi un’ottima combinazione per la mattina, quando il corpo sfrutta tutta la bontà di questi due deliziosi frutti.
Il succo di arancia aggiunge un pieno di vitamina C e conviene ricordare che bastano 2 o 3 arance al giorno per raggiungere la quantità quotidiana raccomandata di questa vitamina. Oltre alla vitamina C le arance sono anche ricche di bioflavonoidi, sostanze molto importanti nei processi di ricostituzione del collagene nel tessuto connettivo.
Infine, il latte di avena viene aggiunto al frullato Elisir colazione. Abbiamo scelto di evitare il latte di origine animale per ottenere un frullato molto leggero e di facile digestione. Per chi è intollerante al lattosio questo frullato è ottimo.
Il frullato Elisir colazione combina le proprietà naturali di deliziosi frutti per una colazione ottimale e nutriente. Ci vogliono due secondi per fare un frullato, pensiamoci ogni mattina. Provatelo e il frullato Elisir colazione vi conquisterà!





FRULLATO VORTICE DI ANGURIA

INGREDIENTI (x2):

  • 450 gr di anguria (polpa)
  • 60 gr di lime
  • Rosmarino, q.b.
  • Ghiaccio

PREPARAZIONE

1. Versare nel frullatore l’anguria a cubetti, il lime e il rosmarino.
2. Frullare.
3. Versare il frullato nel bicchiere col ghiaccio.

 

INFORMAZIONI
Per questo frullato “vortice di anguria” ci siamo interessati alle proprietà benefiche dell’anguria. Questo frutto estivo per eccellenza è molto interessante per il suo altissimo contenuto di acqua.
Al livello nutritivo l’anguria è ricca di vitamine A e C, di potassio, di fosforo e magnesio. Queste sostanze conferiscono all’anguria proprietà depurative e detossificanti ed il frutto ideale per lottare contro la ritenzione idrica che genera spesso gonfiore alle gambe ed alzamento della tensione arteriosa.
L’anguria è ricca di citrullina, un amminoacido alleato dell’equilibrio della pressione e in grado di conferire elasticità alle arterie aiutandoci così a prevenire patologie come l’ipertensione. L’anguria ha anche la capacità di regolare i livelli di colesterolo nel sangue ed essendo di scarso apporto calorico e ricca di acqua è un frutto da consumare in quantità nel quadro di una dieta dimagrante.
Il frullato è un modo originale di consumare la frutta in particolaree d’estate. Il grande vantaggio dell’anguria è che il suo sapore dolce non deriva tanto da zuccheri contenuto ma da sostanze chimiche naturali che danno al frutto questo sapore molto dolce.
Interessante anche notare che l’anguria come il pomodoro contiene licopene, sostanza con potenti poteri antiossidanti che nella sua azione benefica ci protegge contro i tumori ed in particolare per il cancro al colon e prostata.
Per dare una nota acidula al nostro frullato e bilanciare la dolcezza dell’anguria ed esaltarne l’aroma abbiamo aggiunto un po’ di lime e di rosmarino fresco. Una bomba!!!
Questo frullato va consumato all’istante servito in un bicchiere freddo con l’aggiunta di ghiaccio.





LATTE DI SOIA “fatto in casa”

INGREDIENTI:

  • 170 gr di fagioli di soia secchi
  • 2,65 litri di acqua minerale (non frizzante)

Materiale necessario:

  • Frullatore
  • Pentola di almeno 4 litri di volume
  • 3 ciotole grandi di almeno 4 litri di volume
  • Fogli di garza sterile di 40×40 cm
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 mestolo forato
  • 1 contenitore di vetro con chiusura ermetica per conservare il latte di soia

PREPARAZIONE

1. Reidratare la soia in 500 ml di acqua naturale per almeno 8 ore.
2. Porre 1/3 della soia reidrata insieme alla sua acqua nel frullatore. Aggiungere circa 700/750 ml di acqua e frullare per 2 a 3 minuti fino ad ottenere un liquido cremoso.
3. Ripetere l’ operazione fino ad avere consumato tutta la soia e la quantità d’acqua.
4. Porre un foglio di garza nello scolino su un’altra ciotola. Versare il frullato di soia e strizzare bene.
5. Porre il latte crudo in una pentola e portare ad ebollizione.
6. Far bollire per 3 minuti girando. Mentre cuoce rimuovere la schiuma.
7. Spegnere la fiamma e togliere gli eventuali residui grassi.
8. Filtrare il latte di soia con lo scolino e l’altro pezzo di garza. Coprire e lasciar raffreddare.
9. Una volta freddo rimuovere l’eventuale residuo in superficie e trasferire il latte di soia in un contenitore di vetro pulito ed ermetico. Si conserva in frigorifero per 2 a 3 gg.











 

INFORMAZIONI
Il latte di soia guadagna in popolarità da anni. E’ reperibile in tutti supermercati declinato in proposte aromatizzate o meno.
Il latte di soia si ottiene a partire dei fagioli di soia, riconosciuti per il loro alto contenuto di proteine. Inoltre la soia è naturalmente ricca di acidi grassi, fibre, vitamine e minerali.
Tra i benefici del latte di soia si notano in particolare :
La sua capacità a migliorare il profilo lipidico del sangue. Il latte vaccino è ricco di grassi saturati e di colesterolo. Il latte animale viene prodotto per far crescere uno o più cuccioli. Il latte di soia invece è totalmente privo di colesterolo e i grassi che contiene sono in grado di bloccare il trasporto di colesterolo nel circuito sanguigno. Studi recenti hanno dimostrato il potere del latte di soia di ridurre in modo significativo i livelli di trigliceridi e di lipoproteine a bassa densità nel sangue. Questo rende il latte di soia un’alternativa ottima al latte vaccino particolarmente se sussistono in famiglia problemi cardiovascolari.
Il latte di soia rafforza i vasi sanguigni grazie ai suoi acidi grassi (omega 3 e omega 6) proteggendo così da emorragie e lesioni. Questi acidi grassi sono in grado di rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e sono una difesa utile contro i radicali liberi e i depositi di colesterolo. Gli acidi grassi del latte di soia hanno anche la capacità di migliorare la fluidità e la flessibilità dei vasi sanguigni rendendoli più resistenti a variazioni di pressione sanguigna.
Il latte di soia contiene 7 gr di zuccheri contro 12 gr del latte vaccino ed è, di conseguenza, meno calorico e molto adatto per tenere sotto controllo il proprio consumo di zuccheri. Utile quindi per perdere peso. Gli acidi grassi del latte di soia sono in grado di bloccare l’assorbimento dei grassi da parte dell’intestino. Per dimagrire, il latte di soia è quindi un alleato.
Per le donne che entrano in menopausa i fitoestrogeni contenuti nel latte di soia sono efficaci nel combattere l’abbassamento di estrogeni nel corpo che accompagna la menopausa.
Il latte di soia è anche benefico per combattere l’osteoporosi. I fitoestrogeni contenuti nella soia aiutano ad accelerare l’assorbimento del calcio nel corpo e contrastano la perdita della massa ossea.
Preparare latte di soia fatto in casa è anche molto economico. I fagioli di soia sono facilmente reperibili. Anche per chi non ha mai provato a fare latte di soia in casa è molto facile riuscirci. Una volta che i fagioli di soia sono reidratati il latte di soia si produce in pochi minuti.
Per chi vuole un latte più senso si può usare un po’ meno acqua di quanto indicato in ricetta. Questo latte di soia fatto in casa può essere conservato per qualche giorno in frigorifero. Consigliamo l’uso di un contenitore di vetro ermetico.





TISANA DEPURATIVA

INGREDIENTI:

  • 30 gr di tarassaco (radice)
  • 30 gr di bardana (radice)
  • 20 gr di anice (frutto)
  • 10 gr di menta (foglie)
  • 10 gr di liquirizia (radice)
  • 2 Lt di acqua

PREPARAZIONE

1. Versare nel tegame con l’acqua il tarassaco, bardana, anice, menta, liquirizia.
2. Mescolare.
3. Lasciare macerare per circa 2 ore.
4. Portare ad ebollizione spegnere la fiamma e mescolare.
5. Far infondere gli ingredienti per 30 minuti poi filtrare.
6. Bere dopo i pasti e prima di coricarsi.



 

INFORMAZIONI
La tisana depurativa generica è una bevanda naturale preparata con acqua minerale e piante essiccate: il tarassaco, la bardana, l’anice stellato, la menta e la liquirizia.
Le fasi di preparazione della tisana depurativa sono molto semplici ed includono la macerazione delle piante in acqua minerale, la bollitura veloce e il periodo d’infusione.
L’assunzione di questa tisana avviene dopo i pasti e prima di coricarsi. Nella nostra ricetta indichiamo le quantità per circa 2 litri di tisana depurativa e quindi 2 giorni di trattamento.
Gli organi emuntori, la cui funzione è di filtrare aria, liquidi e solidi, sono sottoposti a carichi di stress importanti derivanti da vari fattori della vita quotidiana. Si respira un’aria meno pura, si assume meno quantità di acqua del necessario, si assumono liquidi contenenti carboidrati (succhi, vino, alcol) e l’alimentazione ricca delle nostre società introduce nel nostro corpo grande quantità di tossine da metabolizzare.
Le quantità di verdure e di frutta necessarie ad introdurre nel corpo acqua e vitamine sono anche loro spesso sotto il necessario.
Periodi di festa o assunzione di cibo spazzatura durante l’arco dell’anno creano carichi importanti per il fegato, i reni, l’intestino, la pelle e il nostro sangue si ritrova carico di sostanze che il nostro organismo a volte fatica ad eliminare in tempo.
Aiutare il nostro corpo a funzionare meglio è semplice. Ricordarsi di bere acqua, limitare il consumo di alcuni cibi e ogni tanto, aiutare l’organismo con una semplice operazione depurativa sono step veloci e utili.
La tisana depurativa generica combina i principi attivi delle piante seguenti :
Il tarassaco per le sue proprietà drenanti. Il risultato di un buon drenaggio consiste in un aumento della diuresi e delle secrezioni biliari. Inoltre il tarassaco aiuta il transito intestinale e regola la sudorazione nella fase depurativa.
La bardana per le sue virtù depurative di reni, cute e sangue.
L’anice per le sue proprietà lipolitiche sul cibo. L’anice fa si che il cibo sia alleggerito dall’elaborazione dei grassi prima di giungere il fegato agevolando così l’attività epatica.
Menta e liquirizia facilitano l’assunzione della tisana apportando i loro oli essenziali per rendere gradevole il preparato.





TISANA DEPURATIVA DELLA PELLE

INGREDIENTI:

  • 35 gr di tarassaco (corteccia)
  • 20 gr di carciofo (foglie)
  • 25 gr di bardana (radice)
  • 10 gr di menta (foglie)
  • 10 gr di liquirizia (corteccia)

PREPARAZIONE

1. Versare il tarassaco e il carciofo.
2. Mischiare.
3. Aggiungere bardana, menta e liquirizia.
4. Mischiare.
5. Spegnere il fuoco e lasciar riposare 30 minuti.
6. Filtrare.
7. Bere un bicchiere dopo ogni pasto.





 

INFORMAZIONI
Le feste sono il momento in cui ci lasciamo andare a tante tentazioni a tavola, mangiamo di gusto ed è giusto, ma sovente troppo. Prelibatezze natalizie e cenoni per il nuovo anno ci hanno caricato di tossine e grassi.
Ci si sente molto spesso appesantiti nei primi giorni di gennaio. Il nostro fegato è stanco. Si è fumato forse di più del solito, si è bevuto sicuramente più del solito e si è fatto onore alla tavola.
Panettone e altri dolci natalizi, colmi di uova, hanno caricato il nostro organismo di colesterolo.
E’ quindi ora di pensare a dare una mano ai nostri organi emuntori cui fegato, pelle, polmoni, reni e vasi linfatici. Le tisane che si trovano in commercio sono di solito infusi aromatici piacevoli ma senza proprietà curative. Esistono anche prodotti di estratti diversi ma di un certo costo. Non dimentichiamoci quindi della tisana fatta in casa. La tisana è un bibita che può essere di grande aiuto ed è tutta naturale.
Il fegato svolge la sua funzione filtrante mediante la bile la quale si carica di colesterolo prima di essere espulsa dalle vie naturali.
La pelle tramite sudore e sebo permette di eliminare l’anidride carbonica. Il sudore contiene rifiuti cui acidi grassi, acido lattico, acido urico. Il sebo veicola sostanze grasse oleose.
I polmoni permettono di espellere con l’espirazione anidride carbonica e corpi chetonici (degradazione dei lipidi).
I reni, messi a dura prova durante le feste, sono gli organi emuntori principali del nostro corpo. Permettono al nostro corpo di espellere le tossine e sostanze acide presenti per esempio nella carne.
Infine i vasi linfatici si occupano di gestire la ritenzione idrica nel corpo. Una disfunzione linfatica porta a gonfiore alle gambe, caviglie, occhi e a una ritenzione di liquidi che aumenta il peso.
E’ quindi tempo di pendersi un pò cura di noi e di pensare alle proprietà curative delle piante, preparandoci una tisana depurativa da assumere dopo ogni pasto per qualche giorno. Il vostro corpo vi ringrazierà.





TISANA PER IL RAFFREDDORE

INGREDIENTI:

  • 250 ml di acqua
  • 3 scorze di arancio e limone
  • 3 fogli di alloro
  • Un pizzico generoso di noce moscata
  • 1 pizzico generoso di zenzero in polvere o 1 cucchiaino grattugiato fresco
  • 1 cucchiaio di miele

PREPARAZIONE

1. Versare l’acqua nel tegame aggiungere tutti gli ingredienti tranne il miele.
2. Far bollire per 2 – 3 minuti.
3. Filtrare, aggiungere il miele e bere subito.

 

INFORMAZIONI
Avvertite i primi sintomi del raffreddore? Prepariamo una calda tisana a base di spezie, vi aiuterà a sentirvi meglio.
La ricetta della tisana contro il raffreddore che vi proponiamo è a base di: chiodi di garofano, scorza di arancio e limone, foglie di alloro, noce moscata, zenzero e miele.
I chiodi di garofano e lo zenzero hanno un’azione batteriostatica verso i comuni virus influenzali.
Del limone e dell’arancio la scorza è la parte più ricca di vitamina C.
Le foglie di alloro hanno un’azione sedativa sulla muscolatura bronchiale.
Il miele è un vero toccasana, combatte le affezioni delle vie respiratorie, lenisce la tosse e scioglie il catarro.
E’ molto importante bere la tisana calda.

 

You hold the key to changing yourself. Nobody else can do it for you. Dare being your best self.

Questo sito usa cookie per fornirti una navigazione migliore. Se usi http://www.strabuonbodyworks.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi